Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.acquadolce.org/home/config/ecran_securite.php on line 259

Warning: array_shift() expects parameter 1 to be array, boolean given in /web/htdocs/www.acquadolce.org/home/config/ecran_securite.php on line 259
LA QUINOA REAL - "Acquadolce"
"Acquadolce"
 

LA QUINOA REAL

22 agosto 2011

LA QUINOA REAL

La quinoa (Chenopodium quinoa) è testimone di biodiversità; viene coltivata infatti da oltre 5000 anni sugli altipiani pietrosi delle Ande. Appartiene alla famiglia delle chenopodiacee, come gli spinaci o la barbabietola. È una pianta resistente che non richiede particolari trattamenti. Produce una spiga ricca di semi rotondi, simili a quelli del miglio. È un alimento particolarmente ricco di proprietà nutritive. Contiene fibre e minerali, come fosforo, magnesio, ferro e zinco; è un’ottima fonte di proteine vegetali. I grassi contenuti nella quinoa sono inoltre prevalentemente insaturi.
La quinoa non contiene glutine ed è alimento adatto sia agli adulti che ai bambini. La Quinoa è cibo essenziale per le popolazioni andine.

Associacìon Nacìonal Productores de Quinoa - Bolivia
La quinoa altromercato viene prodotta nelle regioni di Potosì e Oruro in Bolivia, nei territori salmastri del Salar, dove cresce la quinoa real, tra le migliori varietà. Fondata nel 1983 Anapqui è un’organizzazione strutturata su base regionale e ad essa aderiscono produttori che, oltre alla quinoa, producono anche canawa, amaranto e kiwicha, piante simili alla quinoa e appartenenti a famiglie botanicamente diverse. L’associazione Anapqui riunisce complessivamente quasi 5000 piccoli produttori. Tra gli obiettivi principali di Anapqui vi è quello di creare nuovi canali di vendita per un prodotto dalla storia millenaria, che subisce oggi la concorrenza di altri cereali. La percentuale della produzione di Anapqui destinata all’esportazione è infatti pari al 90% del totale, il restante 10% è assorbito dal mercato locale.

Ricetta Base

Ingredienti per 4 persone

· 70 gr di quinoa per persona; una volta cotta ha infatti una resa di 2,5 volte il suo volume.

· Sciacquare in abbondante acqua corrente muovendo i grani con le mani.

· Versare la quinoa in acqua bollente (150 ml di acqua per 70 gr di quinoa) portare ad ebollizione, aggiungere una punta di sale e cuocere per circa 12-15 minuti fino a che i grani si gonfiano e liberano un piccolo germoglio bianco. La quinoa allora è cotta. Scolare e condire a piacere.

· Con latte, formaggio o semplicemente olio di oliva extra vergine, o abbinandola a verdure.

Zuppa di Quinoa (ricetta di Noonsin)

Ingredienti per 4 persone

· 100g di quinoa

· 1 cipolla piccola

· 1 spicchio d’aglio

· 1 gambo di sedano

· 3 carote

½ cavolfiore (inverno)

· oppure 2 zucchine (estate)

· 2-3 patate

· 4 pomodori piccoli o pelati

· 100g di fagioli o ceci (cotti in precedenza)

· qualche pezzo di zucca (se si vuole)

· 1 seme di cardamomo

· 1-2 chiodi di garofano

· sale, pepe nero (o peperoncino)

Preparazione:

Mettere in una pentola un po’ d’olio extravergine di oliva e soffriggervi l’aglio e la cipolla tritati. Tagliare tutta la verdura a dadini non troppo piccoli ed aggiungerli man mano al soffritto. Salare e pepare. Lasciare cuocere per 20 minuti ed aggiungere il seme di cardamomo e chiodi di garofano. Completare la cottura delle verdure, aggiungendo acqua per mantenere liquido il minestrone. Aggiungere la quinoa ben lavata e cuocere ancora per circa un quarto d’ora, fino a che i grani si aprono. Condire con un filo d’olio extra vergine d’oliva o formaggio a piacere.

N.B.
E’ molto importante sciacquare bene con acqua corrente prima dell’utilizzo e ridurre la quantità di sale aggiunto normalmente in cottura.

Informazioni particolari

La quinoa cresce a circa 4.000 metri di altezza sugli altipiani andini. La semina del prodotto avviene tra settembre ed ottobre, a seconda delle zone. La raccolta si effettua nei mesi di aprile-giugno. Analizzata e privata da eventuali impurità, la quinoa viene lavata per eliminare la saponina, sostanza lievemente amara contenuta nella pianta. Viene in seguito essiccata tramite "secadores" solari e confezionata all’origine in scatole da 500g. Prodotta in Bolivia da Anapqui. Controllata e certificata all’origine da Bolicert/Imo (Institut für Marktökologie). Certificata da agricoltura biologica da EU Kontrollstelle organizzazione tedesca di certificazione riconosciuta in Europa.
Importato da Gepa, centrale tedesca di commercio equo e distribuita in Italia da Ctm -Altromercato

Home | Contatti | Mappa del sito | Area riservata | Monitorare l'attività del sito RSS 2.0

Sito realizzato con SPIP 3.0.2 - Squelette ViaSPIP 2.1.10b