Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.acquadolce.org/home/config/ecran_securite.php on line 259

Warning: array_shift() expects parameter 1 to be array, boolean given in /web/htdocs/www.acquadolce.org/home/config/ecran_securite.php on line 259
Proposta di modello di percorso per portare a conclusione l’iter della modifica dello Statuto Comunale di Nettuno per un nuovo modello di gestione del S.I.I. - "Acquadolce"
"Acquadolce"
 
Home > Campagne > Acqua bene comune non merce > Proposta di modello di percorso per portare a conclusione l’iter della (...)

Studio sui modelli di ripubblicizzazione del S.I.I.: un contributo dell’Associazione Acquadolce

Proposta di modello di percorso per portare a conclusione l’iter della modifica dello Statuto Comunale di Nettuno per un nuovo modello di gestione del S.I.I.

27 giugno 2011

Il 9 luglio 2010 è stata approvata la Delibera di C.C. di Nettuno n. 26 che ha per oggetto “SERVIZIO IDRICO PUBBLICO (ART.20 DEL REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE) con la quale il C.C. s’impegna a modificare lo Statuto nel senso della ripubblicizazione del servizio idrico, siamo arrivati ad oggi senza che nessuna iniziativa sia partita da questa amministrazione. In previsione del fatto che gli impegni presi con questa delibera siano soltanto una iniziativa momentaneamente accantonata, come confermato da fonti attendibili dell’amministrazione comunale, sarebbe opportuno cominciare a preparare una campagna di sensibilizzazione e di controllo da parte del Comitato che scuota gli addetti ai lavori a che acceleri le procedure per portare a compimento l’iter iniziato con la raccolta e la presentazione delle firme dei cittadini, nonché dimostrare alla comunità che la battaglia così cominciata non si fermi e non rimanga nel dimenticatoio delle tante iniziative cominciate con successo e arenatasi nei procedimenti burocratici che fanno spesso da ostacolo all’esplicitarsi e al concretizzarsi dei provvedimenti definitivi. Per meglio spingere in questa direzione sarebbe opportuno cominciare a formulare un percorso condiviso fatto di azioni procedurali ma anche di idee e proposte concrete che non lascino la sensazione che il processo di ripubblicizzazione sia impossibile da realizzare o, ancora peggio, sia soltanto una posizione velleitaria senza futuro e che porti ad un salto nel buio nella gestione del servizio idrico.

Home | Contatti | Mappa del sito | Area riservata | Monitorare l'attività del sito RSS 2.0

Sito realizzato con SPIP 3.0.2 - Squelette ViaSPIP 2.1.10b